mercoledì 26 settembre 2007

lo dico chiaro e tondo e non me ne pento

oggi avrò contattato random, almeno una 40 di blog, per rendere nota la storia di Carlo. perchè reputo giusto che se ne parli, perchè secondo me non è spam lasciare un appello per far si che un ingiustizia venga corretta, e poi per inciso, se vi da fastidio, che ci vuole a cancellare il commento?
quello che mi dispiace notare è che alcuni blogger che consideravo potessero essere in grado di capire e contribuire ad una giusta causa si sono rivelati tutto il contrario di quello che pensavo. Ringraziando il cielo, non è che mi ammazzano commenti incazzati a me rivolti, quindi vado avanti. Probabilmente prima di lasciare un commento su un blog valuterò due volte almeno il da farsi e provvederò a lasciare messaggi privati, se così vi piace di più.

E' un peccato però, perchè se si prepara una iniziativa che coinvolge il mondo dei blogger e gli stessi se ne strafottono per chissà quali motivi, beh, è una cosa pessima perchè al posto di carlo, potrebbe trovarcisi chiunque, ma, ancora per inciso, cazzi della coscienza loro. E meno male che il mondo virtuale dovrebbe essere diverso da quello politico: tale e quale, un bel po' di gente se ne strafotte allo stesso modo.

per quanto riguarda il resto. riteniamo che Carlo potrebbe trovarsi in pericolo per alcuni motivi molto semplici: già in passato aveva denunciato le condizioni nelle quali viveva in quel carcere e dubito che le guardie carcerarie abbiano la memoria corta. Secondo, gli sono stati tolti, senza motivo, i medicinali che prende ogni giorno per la grave asma di cui è afflitto. E' un fatto questo che viola il diritto alla salute sancito dalla carta dei Diritti umani praticamente sancita da tutto il globo.

Se questo non è ancora abbastanza io onestamente mi chiedo in che cazzo di mondo vivo. sia virtuale che non.

7 Commenti:

Anonymous DjDebo ha detto...

Vale, ti dico una cosa che un po' ricalca il commento di Gab e che condivido. Fai benissimo ad impegnarti in una cosa se credi che ne valga la pena ma non puoi criticare coloro ai quali eventualmente può non fregare assolutamente nulla di questa storia. Perchè esisterà sicuramente a questo mondo qualcosa su cui impegnarti che a loro interessa e a te no, ma non credo che ti verranno mai a rinfacciare il tuo mancato impegno. Perchè allora nessuno rimane esente da colpa in qualsiasi caso della vita. Chi è senza peccato scagli la prima pietra, si dice.
Detto questo la finisco qui e attendo istruzioni per l'iniziativa di cui parli.

27 settembre 2007 13:02

 
Anonymous Nero di Karnstein ha detto...

Trovo che la tua tenacia sia venerabile e che il tuo impegno giusto. Nessuno ti vieta di urlare e scrivere sui muri la tua protesta e non credo ti dovrebbe fermare chi se ne strafotte.
Lasciare un commento non disturba nessuno, tantomeno il blogger che può benissimo pigiare due tasti e cancellarlo. Senza chissà quale offesa personale.
Continua così.
E per il discorso della rete diversa dal mondo politico vero.
La rete è molto peggio. La rete rende tutti sinceri e bugiardi, ti fa essere tutto quel che vuoi. E ti fa essere capace di tutto quel che puoi. Sia questo negativamente o positivamente.

A te, ti ringrazio per avermi illuminato.

Nero.

27 settembre 2007 14:21

 
Blogger Valentina C. ha detto...

debo, io non mi incavolo perchè la gente non la pensa come me. Mi incavolo perchè mi è stato risposto che spammavo. E io non mi diverto a passare del tempo a lanciare appelli, li faccio perchè c'è gente che ne ha bisogno. E li faccio mettendomi in gioco in prima persona, con tanto di nome e cognome.

nero, non ricordo se sei uno di quelli che ho "contattato", ma se fosse così ti ringrazio con tutto il cuore, più siamo, meglio possiamo fare.

27 settembre 2007 14:27

 
Anonymous DjDebo ha detto...

Teoricamente scrivere sui muri E' reato.

28 settembre 2007 15:03

 
Blogger Valentina C. ha detto...

debo, quanto sei puntiglioso.. :) lo sai che non sono una teppista.. :D

28 settembre 2007 20:17

 
Anonymous ely ha detto...

secondo me sei una grandissima, punto

29 settembre 2007 09:58

 
Anonymous Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie

17 novembre 2009 15:58

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page