sabato 8 dicembre 2007

It's Christmas time-Aspettando la risentenza di Carlo del 10-Considerazioni


Son giornate strane, si avvicina il natale ed io che per un anno pensavo di scampare il natale con i parenti me li trovo tutti sul groppone perchè ancora una volta, mia madre non è in grado di dire di no... mandando a fanculo ciò che stavamo preparando con gli amici. Che palle.. poi dici perchè vorresti andar a vivere da sola? solo che con questa precarietà lavorativa, non c'è niente da fare. Che palle è l'unica cosa che mi viene in mente da dire. Poi, altra cosa.. lunedì ci sarà la risentenza di Carlo. Poca la gente, anche a me vicina che capisce l'impegno che ci metto.. i miei amici più cari e la mia famiglia ovviamente condividono, ma c'è gran parte del parentame che fa il testa di minchia.Come sempre.... Io spero nel time served, ovvio.Perchè una soluzione del genere lascerebbe uno spiraglio aperto per l'habeas corpus. E poi perche darebbe finalmente a Carlo la possibilità di stare un po'con la famiglia. E darebbe a Katia un po' di pace.

Se penso che fino a due mesi fa ignoravo tutta la faccenda... sembrano passati anni da quando ho mandato l'email a Katia, ed invece era solo metà settembre.... sembra passata una vita ed anche oltre.

Oggi sono triste, lo ammetto.Sarà la stanchezza, sarà che spesso ti ttovi a fare da genitore ai tuoi ed anche ai "loro" e ti senti dannatamente vecchio perchè obbligato ad essere più saggio. C'è che ancora non ho ricevuto tre mesi di stipendio ed oltre a non aver dato i soldi ai miei non ho nemmeno potuto fare un misero regalo e se continuiamo di questo passo li farò col quasi. C'è che le feste mi rendono sempre un po' triste. Ci sono un sacco di cose... troppe che per una dannata volta nella vita dovrebebro andare come dico io. Ma è lo stesso. Meno male che non mi arrendo mai...

Sono dell'idea che non bisogni mai gettare la spugna. E vabbè che non credo a più a babbo natale da decenni,ma se dovesse palesarsi in siffatta maniera...



Speriamo che da lassù qualcuno ci senta ed un piccolo regalo inzi a farcelo anche il 10.

2 Commenti:

Blogger chit ha detto...

Riguardo alla storia di Carlo credo che nessuno dopo Katia ci abbia messo più impegno di te e questo, credimi, si nota eccome!
Riguardo al resto purtroppo non mi rimane che farti un grande, immenso e sincero in bocca al lupo perchè questo nuovo anno porti un po' di sicurezza (professionale) senza la quale è impossibile pensare e programmare altro. Ma sono convinto che presto o poi le persone giuste nella vita emergono sempre altrimenti, a quarantanni, chi me lo avrebbe fatto fare di rimettermi completamente in discussione??

Un abbraccio sincero e l'augurio di una buona domenica.

9 dicembre 2007 11:11

 
Blogger Valentina C. ha detto...

Grazie, sei veramente un tesoro.
Su una cosa sono certa di poterti rispondere, siamo in 5-8 che ci mettiamo uguale ed altrettanto impegno, anche se in ambiti differenti... io poi , stronza (^_^) come sono, quando mi impunto la devo avere vinta, ed il mio grande impegno deriva da questo, oltre al fatto di avere conosciuto due persone che il mio aiuto... se lo meritano proprio. ;)

9 dicembre 2007 12:07

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page